....Inaugura l'Orto di LUME..LUME launches al fresco area - Orto di LUME....

....L’apertura del suggestivo dehors segna nuova fase del progetto LUME volta a offrire un’esperienza gourmet alternativa e al contempo in armonia con l’interno del ristorante stellato.

L’Orto di LUME è una rilassante oasi di pace dalle tonalità bianche, grigie e verdi, ben distante dalle vie trafficate della zona dei Navigli milanesi in cui si trova il ristorante. Il punto focale della zona esterna è una grande struttura total white a forma di voliera di circa 60 mq, sotto la cui volta siedono gli ospiti. Qui si possono degustare gli stessi menù offerti nelle sale interne ma al tempo stesso si vive un’esperienza sensoriale a 360 gradi.

Circondati da piante i cui frutti sono ingredienti fondamentali di molti piatti del menù (per esempio limoni, basilico e rosmarino), gli ospiti vedono una nuova prospettiva della cucina semplice e stagionale di Luigi Taglienti che mostra loro come le tecniche innovative utilizzate dallo Chef trasformino tali materie prime in piatti sorprendenti. Ospitando fino a quattro tavoli rotondi da quattro persone ciascuno, l’area esterna arricchisce di 16 coperti l’attuale capienza del ristorante che raggiunge così i 56 posti a sedere.

Heritage (Tradizione) ed Evolution (Evoluzione) sono il file rouge di tutti gli elementi che contribuiscono a formare la cosiddetta "esperienza LUME" – il design, il menu, il servizio così come il complesso W37 in cui il ristorante risiede. L’Orto di LUME offre agli ospiti la possibilità di vivere tutto questo in un ambiente alternativo. Infatti, proprio come la proposta gastronomica dell’executive chef Luigi Taglienti dà risalto alla sua storia e alla tradizione culinaria con un approccio totalmente innovativo, il design, interno ed esterno, di LUME e l’estetica del ristorante richiamano la memoria del passato pur guardando al futuro.

La voliera del XIX secolo ingigantita, le decorazioni in stile Liberty sui muri e i sanpietrini del pavimento nel giardino sono tutti frammenti del passato che sono stati riadattati in chiave moderna e futuristica. La gabbia per l’uccellino, per esempio, ampiamente sproporzionata rispetto allo spazio su cui si erge, è usata come contenitore. Il melo, simbolo storico di frutti che giungono dal passato, è qui una pianta a spalliera che cresce come un’opera d’arte contro la parete.

Nel 2017, il dehors sarà aperto fino a quando le condizioni climatiche lo permetteranno, per poi riaprire nella primavera del 2018.

..

Michelin-starred LUME (Milan, Italy) introduces the next stage of its development, providing guests with an alternative and harmonised gourmet experience.

The restaurant’s new outdoor area is a mesmerising spectacle - a calming white, grey and green oasis away from the busy streets of Milan’s Navigli district, in which LUME is situated. Within the rectangular 160 sqm outdoor area, the focal point is a large 60 sqm birdcage, in which guests are seated. Here they can order from the same menus offered inside, but also benefit from a "5 sense experience".

Surrounded by the plants that bear the fruits of many of the dishes’ core ingredients, such as lemon, basil, rosemary and many more, guests gain a further insight into Executive Chef Taglienti’s simple and seasonal approach to cooking, and are able to recognise the innovative techniques used in LUME’s kitchen to transform these ingredients into dishes that surprise and delight. The al fresco area adds an additional 16 covers to the restaurant’s current 40. There are four circular tables, with the capacity to seat up to 4 people per table.

In everything that makes up the LUME experience – the design, the food, the service and the W37 building in which it sits – the dualistic themes of heritage and evolution are present. The new al fresco area gives guests the opportunity to experience what LUME is about in an alternative environment. Indeed, just as Executive Chef Luigi Taglienti’s food honours the importance of history and tradition, while at the same time offering something totally new, the design of LUME both indoors and outdoors and the features that form part of the restaurant’s aesthetics recall the memory of the past but are, at the same time, forward-looking.

The use of the oversized 19th Century bird cage, the Art Nouveau style decorations on the walls and the square stone pavement in the garden are all elements from our past. However, all these decorations have been adapted with a modern, futuristic twist. For example, the birdcage, vastly out of proportion compared to the space in which it sits, is used as a container, and an apple tree, a historic symbol of the fruits that the past can bear, is an espaliered apple tree that grows as a beautiful work of art against the wall.

The area will be open until weather permits in 2017 and will open again in Spring 2018.

....

CORRIERE DELLA SERA

CORRIERE DELLA SERA

ITALIAN GOURMET

ITALIAN GOURMET

PASSIONE GOURMET

PASSIONE GOURMET

Paul Jones